Icardi-Juve: ecco la richiesta di Paratici a Wanda Nara

L’Inter ha il suo nuovo bomber: manca soltanto l’ufficialità per Romelu Lukaku, strappato al Manchester United al culmine di una trattativa lunghissima e ricca di colpi di scena, che ha visto protagonista anche la Juventus.
Proprio i bianconeri sono da considerare come una destinazione plausibile per il grande esubero nerazzurro, quel Mauro Icardi che con l’arrivo del belga si defila sempre di più dal progetto messo in piedi da Steven Zhang.

Restano altri venticinque giorni prima del termine della sessione estiva di calciomercato, periodo in cui i bianconeri proveranno l’assalto per portarsi a casa l’argentino: ma con una strategia d’attesa ben chiara e fissata all’orizzonte.

‘Il Corriere della Sera’ rivela un retroscena a tratti clamoroso: a inizio giugno, Fabio Paratici avrebbe contattato Wanda Nara per dirle di rifiutare tutte le offerte provenienti per il marito fino agli ultimi giorni di agosto, in modo da far abbassare il prezzo stabilito dall’Inter da 70 a 40 milioni. A quel punto la Juventus agirebbe in posizione di forza, consapevole della necessità dei meneghini di dover cedere l’ex capitano con così poco tempo a disposizione.

Se Icardi dovesse rimanere, non è da scartare a priori che venga escluso dalla lista UEFA per la Champions League. Per evitare che il giocatore faccia ricorso all’articolo 15 della FIFA (risoluzione del contratto per giusta causa), l’Inter gli farebbe giocare il 10% delle gare stagionali: ma questo è uno scenario ancora piuttosto prematuro.