Icardi: “Juan Jesus? Il difensore che mi ha fatto soffrire di più”

L’ex attaccante argentino della Sampdoria, attualmente all’Inter di mister Mancini, Mauro Icardi ha ricordato anche il suo periodo passato a Genova ai microfoni del mensile Calcio2000.

Che ricordo hai di Genova? I tifosi ti hanno amato tanto, prima di “scomunicarti” dopo il tuo passaggio all’Inter… “Guarda, ricordo che ero a Barcellona e, appena mi hanno detto dell’opportunità di andare a giocare in Italia, alla Sampdoria, ho subito pensato: ‘Questa è un’opportunità da sfruttare al meglio…’. Sapevo che a Genova potevo diventare un giocatore vero. Comunque è normale che, oggi, i tifosi della Sampdoria non mi amino. Ho segnato contro di loro con la maglia dell’Inter e ho anche esultato, quindi credo sia normale che non sia ben visto…. Juan Jesus? Quando giocavo alla Sampdoria, è stato il difensore che mi ha fatto soffrire di più. Mi picchiava anche quando ero senza palla, un tormento continuo (Ride ndr). Ancora oggi scherzo spesso con lui con lui su questa cosa. Gli ricordo sempre che mi picchiava sempre…”.

FONTEtuttomercatoweb.com