Icardi gestirà i diritti d’immagine: tra ingaggio e premi arriverà a 6 milioni annui. Se dovesse lasciare l’Inter…

La trattativa per il rinnovo di Mauro Icardi è stata molto incentrata sulla vicenda dei diritti d’immagine del giocatore.

L’Inter e il giocatore hanno alla fine trovato l’accordo tenendo separate le due cose e quindi Icardi potrà gestirsi direttamente i proventi dai suoi diretti sponsor.

Ma in sostanza cosa cambia per il futuro? Se da una parte i nerazzurri hanno potuto abbassare la propria proposta d’ingaggio (la richiesta era di oltre 3 milioni) lasciando al giocatore i proventi derivanti dagli sponsor personali (ben 8), dall’altra è anche vero che se dovesse arrivare l’offerta irrinunciabile le parti non avrebbero più vincoli extra se non quello della trattativa con l’eventuale acquirente.

Nel frattempo, però, l’Inter non potrà sfruttare il volto di chi sta emergendo come bomber-copertina.

FONTEfcinter1908.it