Icardi fa tremare Mancini: l’argentino si allena normalmente ma…

Tra i tanti schemi provati da Roberto Mancini in allenamento mancava solo il 4-2-3-1, modulo al quale il tecnico pensa sempre.

L’unico intoccabile al momento appare Jovetic e, nella seduta di ieri, si sono mossi in attacco sia Ljajic (provato anche sulla trequarti) e Perisic ai lati di Icardi. Proprio il bomber argentino rappresenta l’altra nota dolente a due giorni dal derby. Maurito ha svolto quasi tutta la seduta con i compagni, facendo lievitare l’ottimismo attorno alla sua presenza contro il Milan, eppure bisognerà aspettare ancora un po’ per sciogliere tutti i dubbi.

Il problema muscolare alla coscia destra è superato, ma il rischio ricaduta invita ad un cauto ottimismo, per cui bisognerà aspettare il più possibile prima di dare l’ok definitivo.

Icardi è il solo in rosa senza un vero sostituto ed è stato fermo quasi 20 giorni ma, avendo giocato quasi sempre durante l’estate, l’argentno risulta in ottima forma.

La precauzione sarebbe legata più alla reazione della cicatrice sulla coscia – frutto di un infortunio del passato – che dà ancora qualche fastidio quando Mauro calcia.

FONTEfcinter1908.it