Icardi e la tentazione da 10 milioni: scambio con Morata?

La cessione di Cristiano Ronaldo può scatenare un incredibile effetto domino in giro per l’Europa. Un valzer di punte che potrebbe riguardare anche Mauro Icardi. Il centravanti dell’Inter oggi si presenterà al raduno nerazzurro per accogliere vecchi e nuovi compagni ma fino al 15 luglio in casa interista i sonni non saranno del tutto tranquilli perché la clausola di rescissione da 110 milioni di euro resterà attiva, proprio fino a quella data. Al momento non ci sono state avvisaglie ma l’addio di CR7 al Real potrebbe far scattare l’allarme.

Il Real Madrid potrebbe mettere sotto contratto un paio di attaccanti per rifarsi il look in attacco e fra gli obiettivi, fra Kane e Lewandowski, c’è anche Maurito. I Blancos sarebbero disposti a offrire 10 milioni di euro a stagione al numero 9 argentino, un’offerta importantissima (l’Inter, per il rinnovo, mette sul piatto 6,5 milioni, a fronte di una richiesta da 8 milioni a stagione). Se il Real dovesse pagare la clausola, l’Inter non potrebbe opporsi. Su chi punterebbero i nerazzurri? Il nome buono sembra essere quello di Alvaro Morata, attaccante in uscita dal Chelsea, desideroso di tornare in Italia: i nerazzurri, secondo il QS, avrebbero già bloccato lo spagnolo.