Icardi è il nuovo Trezeguet

Nove partite giocate, nessuna da titolare, e tre gol, questo lo score di Mauro Icardi in maglia Inter, il centravanti argentino arrivato l’estate scorsa dalla Sampdoria non ha avuto la continuità che ci si aspettava da lui per via di problemi fisici che ancora oggi non lo rendono utilizzabile per più di una mezz’ora, come sottolineato ancora ieri dal tecnico interista Walter Mazzarri, ma ogni volta che è sceso in campo ha dimostrato un instinct killer che in un attaccante non si vedeva dai tempi di David Trezeguet. Come il franco-argentino ex Juventus il numero 9 nerazzurro non è una punta di manovra, come magari lo è Milito, ma ogni volta che viene messo in posizione di sparo raramente sbaglia, chiedere alla Fiorentina, sua ultima vittima, per informazioni.

Fonte: europacalcio.it