Ibrahimovic: “Del Psg mi manca… lo stipendio”

Solito Ibra, sincero e spaccone. Domanda: “Cosa ti manca di più del Psg e di Parigi?”. Risposta tutt’altro che romantica e nostalgica: “Lo stipendio che prendevo, ecco cosa mi manca”. “Quanto potranno fare bene? Penso la squadra sia molto forte, hanno acquistato nuovi giocatori e la filosofia è rimasta la stessa: vincere tutto e andare lontano in Champions League – ha detto ai microfoni di SRF Sport – Ma questo non è un mio problema. Io ho i miei”.

Quattro campionati, tre Coppe di Lega francese, due Coppe di Francia e tre Supercoppe di Francia. Un bottino mica male. Ma ormai il Psg è il passato, morto e sepolto. Ora la testa e i piedi di Ibra sono tutti per lo United, che si appresta ad affrontare il sentitissimo derby con il City. “Bisogna lavorare duro, attendere ed essere pazienti, poi i risultati arriveranno”, solo così si vince la Champions”, è il messaggio lanciato dall’attaccante svedese alla sua ex squadra. Per il resto… problemi vostri.

FONTEsportmediaset.mediaset.it