Higuain: “Inter o Juve per lo Scudetto? La principale antagonista del Napoli siamo noi stessi”

Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli, bomber e trascinatore della squadra azzurra è il faro dell’attacco partenopeo, ma anche del nuovo calendario della squadra azzurra presentato alla stazione marittima di Napoli. Questo quanto detto dal Pipita:

“Raggiungere Maradona nella classifica dei bomber di tutti i tempi? Maradona è ancora lontano, ma è sicuramente un mio obiettivo, ma mi farebbe più piacere che i miei goal servissero per vincere qualcosa con il Napoli.

Cosa mi auguro dal 2016? Prima di tutto la salute, così come ha detto Pepe sicuramente vogliamo raggiungere il massimo vincendo più titoli possibili. Stiamo facendo un grandissimo lavoro con Sarri e speriamo di vincere a Bergamo contro l’Atalanta.

Dicci un parola in napoletano? Sto pariann! Pallone d’oro nel 2016? Sono molto grato a Sarri, lui mi ha convinto in 5 minuti a restare. Ho visto subito in lui sincerità, umiltà e fame. Spero partita dopo partita per dimostrare il mio valore, ma vincere il Pallone d’Oro è davvero difficile, ci sono tanti altri grandi campioni.

Inter o Juve per lo Scudetto? La principale antagonista del Napoli siamo noi stessi, se facciamo bene possiamo puntare ad ogni obiettivo. I miei obiettivi del 2016? Sarebbe un grandissimo onore raggiungere Maradona nella classifica dei bomber di tutti i tempi, provo a segnare in tutte la partite. A Bergamo questa volta speriamo di vincere.

Il mio futuro? Ho un contratto col Napoli e sfrutterò questa occasione giorno dopo giorno. Sono molto felice di questa città. L’amore che mi dimostrano i cittadini mi rende forte. Promessa ai tifosi? La promessa è dare il massimo per i tifosi.

Speriamo di continuare così, ma nel calcio non si fanno promesse. Il mio sogno è vincere più titoli possibili. Lavezzi alla Juve? Io sono felicissimo di stare a Napoli”.