Hernanes: “Inter svegliati, l’approccio è sbagliato”

Anderson HernanesL’hashtag #MazzarriVattene, che su Twitter spopola da ieri, è il segnale chiaro di un malcontento che si è insinuato da settimane all’interno della tifoseria dell’Inter. Il ko nel derby contro il Milan, che consente alle inseguitrici di avvicinarsi ai nerazzurri, è una ferita che si riapre. Anche perché, come sottolineato da Hernanes, arriva dopo l’ennesima prestazione negativa dei nerazzurri.

Nel post partita di San Siro, il brasiliano arrivato a gennaio dalla Lazio (a proposito, domenica ci sarà il primo incontro da ex) è sbottato davanti a taccuini e telecamere: “Da quando sono arrivato è sempre il solito discorso: andiamo in difficoltà, poi iniziamo a giocare. Nella prossima stagione dovremo affrontare le partite in maniera diversa”.

“Nel primo tempo loro non erano messi bene in campo, ma noi non abbiamo saputo sfruttare gli spazi che lasciavano – ha insistito Hernanes – Poi nella ripresa siamo andati in difficoltà, lasciando al Milan l’iniziativa proprio come era successo contro il Napoli. Ci siamo accontentati e loro hanno saputo prenderci le misure. Abbiamo pensato troppo a gestire il risultato, senza riuscire a fare gioco dalla trequarti in su”.

Ancora: “La squadra può migliorare e crescere ulteriormente. Non dobbiamo pensare che il goal può arrivare quando vogliamo, bisogna essere più reattivi e creare di più. Adesso cerchiamo di preparare al meglio la partita con la Lazio, sarà uno scontro diretto. Ma dovremo cambiare approccio alla partita. In queste ultime due partite bisogna svegliarsi”.

Un ‘j’accuse’ rivolto un po’ a tutti: alla squadra, a sé stesso, pure a una mentalità che Walter Mazzarri, dopo quasi un anno di gestione, non è ancora riuscito a trasmettere ai giocatori. Chissà se la società gli darà il tempo di provare a farlo nella prossima stagione.

Fonte: goal.com