Handa: “Rinnovo? No passi avanti, ho un’ambizione…”

Al termine della sfida col Chievo, uno dei migliori in campo per l’Inter, Samir Handanovic, ha parlato ai microfoni di Sky delle sue parate e del pareggio: “Alla fine è andata bene anche se non è andata bene (sorride). Ci siamo scoperti per vincere a tutti i costi ed è normale che dietro rischi, lì o la vinci e la perdi, e invece è arrivato un pareggio che non ci accontenta. Lazio e Juve? Tutte le gare sono difficili, il Chievo oggi si è chiuso dietro, anche noi speravamo di vincere.

Non abbiamo accelerato e non c’è stata cattiveria. Vero, queste partite si devono vincere anche solo di forza, senza bel gioco. Invece siamo mancati all’appuntamento e non è la prima volta in questa stagione. Niente è perso per l’EL, ma altri hanno più possibilità di noi. Noi giocheremo per vincere da qui alla fine, nel calcio non si sa mai. Rinnovo? No passi avanti, per ora niente, hanno parlato e basta questo. Si vedranno presto il mio procuratore e la società. Non è solo questione di soldi, sono anche altre cose, dico solo questo. La mia ambizione è lottare per vincere, come tutti, è normale. Non so cosa succederà, io non mi sbilancio più di tanto, io devo lavorare sul campo e altri fuori. Vedremo, c’è ancora tempo e io non mi sbilancio”.

FONTEfcinter1908.it