Hajduk-Inter 0-3, parla Strama: “Un Inter quasi perfetta, cerca il gioco, e che pubblico…”

Parla Andrea Stramaccioni a fine partita, ai microfoni di La7: “Avevamo preparato la partita nei minimi dettagli, guardate che spettacolo il pubblico e hanno perso 3-0, pensate cosa potevamo trovare se la partita avesse preso una piega diversa e poi l’Hajduk poteva stare meglio di noi. Ma pensa che abbiamo fatto una partita quasi perfetta. Una squadra al servizio del gioco? Il complimento lo giro ai ragazzi, stiamo lavorando con la bocca chiusa, la cosa che mi è piaciuta è che abbiamo sempre cercato di giocare, peccato per l’errore di Silvestre altrimenti Handanovic non avrebbe fatto nemmeno un intervento. E’ la prima partita, lavoriamo contenti ma con i piedi per terra. Un bel gruppo? Stiamo lavorando bene, il nostro è un gruppo unito, siamo come professionisti che come uomini. Il presidente ci ha fatto una sorpresa venendo qui, e questo dimostra che l’Inter è unita e compatta, vogliamo far parlare solo il campo. Cambia la preparazione? I nostri programmi erano chiari, era impossibile essere pronti il 2 agosto, adesso godiamoci la vittoria e lasciamo fare un complimento a questo pubblico, qualcosa che fa bene allo sport, complimenti all’Hajduk”

Fonte: Fcinter1908.it

Commento Bauscia:
I fantasmi si sono reincarnati in giocatori veri, vedi Jonathan. Chivu non sbaglia (strano), Silvestre bene tutta la partita poi perde la concentrazione e fa due errori grossolani, Coutinho un gioiellinho, Palacio se giochi così ti perdono la trenza, Milito aspettiamolo ha bisogno di più tempo per entrare in forma, tutti gli altri sufficenza abbondante, l’elogio va a GUARIN, c’è solo una parola per descriverlo I-M-M-E-N-S-O!