Guarin si è preso l’Inter: il goal nel derby porta il rinnovo del contratto

In casa Inter è lui l’uomo del momento. Fredy Guarin ha regalato ai nerazzurri il derby contro il Milan, grazie ad una sua prodezza. Da quando veste questa maglia, ha sempre avuto alti e bassi, sempre in sella ad un ottovolante. Ma con Roberto Mancini è cambiato tutto.

L’ex allenatore del Manchester City non ha mai avuto dubbi su di lui da quando è tornato all’Inter. Con lui il colombiano è sempre stato un titolare e Fredy ha cominciato a sentire la fiducia. Dallo scorso mese di novembre è diventato un punto chiave della squadra, periodo che si è concretizzato al massimo proprio con il goal decisivo nel derby.

Adesso l’Inter non vuole più privarsi di lui e studia il rinnovo contrattuale. Nelle scorse finestre di mercato è stato molte volte vicino a poter lasciare i nerazzurri, soprattutto in quella famosa trattativa con la Juventus che avrebbe potuto portare Vucinic a Milano.

Tutto poi finì nel nulla e adesso l’Inter ringrazia quel momento. Il suo contratto scade nel 2017, ma le parti stanno cominciando a studiare il rinnovo per altri due anni, fino al 2019. Con tanto di ritocco dello stipendio. che potrebbe salire da 2,7 a 3 milioni.

Lui, intanto, manifesta la gioia per questo momento, sia a livello personale che a livello di squadra: “La partita contro il Chievo Verona sarà un test importante per mettere alla prova la nostra maturità e le nostre ambizioni – ha dichiarato il colombiano dal padiglione dell’Indonesia ad Expo – E’ cambiata la mentalità con Mancini, lui mi ha dato continuità e per questo lo ringrazierò”.