Giudice sportivo: nessun provvedimento contro l’Inter, Curva Sud chiusa e Balotelli…

Non ci sono, sul comunicato del giudice sportivo, provvedimenti contro l’Inter. Si era parlato di cori che durante la partita contro il Sassuolo rischiavano di far chiudere San Siro (dopo il provvedimento post Inter-Juve che ha chiuso la Nord nella gara contro la Fiorentina di giovedì sera). Tosel invece, evidentemente non ha trovato riscontri sui verbali dei giudici di gara, non ha dato alcuna sanzione al club nerazzurro.

Chiusa invece la Curva Sud del Meazza, quella destinata ai tifosi del Milan, con questa motivazione: “Obbligo di disputare una gara con il settore dello stadio denominato“secondo anello blu” privo di spettatori: alla Soc. MILAN per avere alcuni suoi sostenitori, collocati in un settore dello stadio denominato “secondo anello blu”, in tre circostanze (prima dell’inizio della gara, all’ingresso delle squadre in campo ed al 19° del secondo tempo) indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria un coro insultante, espressivo di discriminazione per origine territoriale (artt. 11, numeri 1 e 3 e 18, comma 1 lettera e) CGS); infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale”.

BALO – Tre giornate di squalifica vanno invece a Mario Balotelli (che era stato espulso per doppia ammonizione) e la motivazione che si legge sul comunicato del giudice sportivo è questa: doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (una giornata); per avere, all’atto dell’espulsione, rivolto all’Arbitro espressioni ingiuriose ed intimidatorie (due giornate);  infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. L’attaccante milanista salterà le gare con Bologna, Sampdoria e Juventus.

Fonte: Fcinter1908