Genoa-Inter (1-0) | Pagelle Bauscia

Handanovic: 6 – Indeciso nell’uscita sul colpo di testa di Marchese si riscatta con un buon intervento su Fetfatzidis. Sul gol pare incolpevole. INCERTO

Campagnaro: 6 – Se la cava grazie alla sua esperienza e senso di posizione. Qualche problema in più se deve impostare da dietro. SOLIDO

Rolando: 6 – Si occupa della marcatura di Gilardino disimpegnandosi senza infamai e senza lode. ATTENTO

Juan Jesus: 6 – Soffre terribilmente Fetfatzidis che lo salta in più di un occasione ma si rende anche protagonista di alcune chiusure difensive. Il campo pesante esalta le sue doti da combattente. GUERRIERO

Jonathan: 4,5 – Nel primo tempo sbaglia due facili occasioni da rete, nel secondo si perde Antonelli nel gol partita. COLPEVOLE

Kuzmanovic: 5 – Tanta fisicità in mezzo al campo ma anche poca qualità in fase di impostazione. Quando la palla passa dai suoi piedi il gioco non decolla. MEDIOCRE

Cambiasso: 6 – Con la sua esperienza prova a guidare i suoi compagni di reparto. Molto utile in fase di interdizione. SAGGIO

Alvarez: 6 – Dopo una partenza abbastanza positiva deve lasciare il campo per infortunio. SFORTUNATO

Nagatomo: 6 – Stranamente spinge meno che in altre occasioni e si limita principalmente alla fase difensiva. FRENATO

Palacio: 5 – Svaria per tutto il fronte d’attacco ma le due occasioni da gol gettate al vento gridano ancora vendetta. SPRECONE

Milito: 6 – Ritorna titolare in campionato dopo il 10 febbraio scorso. La forma non è quella dei bei tempi ma lotta e si getta su ogni pallone che passa dalle sue parti. ENCOMIABILE

Kovacic: 5,5 – Il campo di certo non esalta le sue caratteristiche ma ancora una volta pecca di carattere non entrando con la cattiveria giusta subito in partita. La sua prestazione migliora nella ripresa ma in generale non convince del tutto. FLOSCIO

Guarin: 6,5 (il migliore in campo) – Con il suo ingresso prova a dare la scossa al match entrando subito nel vivo del gioco. Perin gli nega la gioia del gol e sul finire sempre il portiere genoano vanifica con una bella parata il suo assist a Botta. FRIZZANTE

Botta: sv – Gioca pochi minuti ma va comunque vicino al gol del pareggio.

Mazzarri: 6 – Questa volta le ha provate veramente tutte. E’ partito con le tante invocate 2 punte, a partita in corsa ha provato il tutto per tutto inserendo anche Guarin  ma anche stavolta il risultato è negativo soprattutto colpa di un super Perin. Rimangono comunque evidenti le lacune tecniche in certe zone del campo ma su questo il mister livornese può fare ben poco. ASSOLTO