Genoa – Inter (0-1) | Pagelle Bauscia

  • 6,5Julio CesarL’AcchiappasogniDecisivo nell’assalto finale del Genoa, strepitoso su una conclusione di Veloso. REATTIVO
  • 6,5LucioIL MINISTRO DELLA DIFESAPuntuale ed efficace spegne sul nascere le poche iniziative genoane cancellando il collazionale Ze Eduardo.DIGA
  • 6,5SamuelThe WallCome il suo compagno di reparto una sicurezza. Determinante in alcune chiusure difensive si rende pericoloso anche in zona gol. COLOSSO
  • 6,5ZanettiEl TraktorIl capitano è una garanzia. Dove lo schieri lui non delude offrendo corsa e quantità alla sua squadra.MULTIUSO
  • 7,5NagatomoBomba NagatomoDopo un inizio di stagione difficile, il giapponesino tutto pepe sembra tornato ad un ottimo livello. Macina tutta la fascia sinistra rendendosi pericoloso in fase offensiva ed attento in quella difensiva. Gol da vero rapace d’aerea.MIGLIORE IN CAMPO
  • 5,5FaraoniL’AquilottoPrestazione sotto tono del baby nero azzurro. Non entra mai totalmente in partita e si preoccupa più a contenere che ad offrire spinta alla manovra d’attacco.SPENTO
  • 6CambiassoCuchuUna vera e propria diga a centrocampo dove Merkel va puntualmente a sbattere. PREZIOSO
  • 6PoliPoliHa talmente voglia di esordire che lo farebbe anche in porta. Gioca in un ruolo non suo ma ci mette impegno, corsa e sostanza. GENEROSO
  • 5,5Thiago MottaBorrachoPoche idee dai suoi piedi e le poche manovre che crea sono sempre al rallentatore.LENTO
  • 6PazziniPazzoA differenza di Milito si propone di più e tira 2 volte in porta : peccato che riesca a colpire sempre in pieno petto Frey. Se fossimo al Luna Park avrebbe vinto almeno una bambolina. IMPRECISO
  • 4MilitoIl PrincipeNeanche l’aria di Genova gli fa bene. Sbaglia un gol da 1 metro e nel secondo tempo è in ritardo su ogni pallone.DISASTROSO
  • 6,5AlvarezRicky MaravillaI primi 25 minuti del secondo tempo scandalosi poi improvvisamente si accende : suo l’assist al bacio per Nagatomo, sua la conclusione che finisce sul palo che poteva chiudere la partita. CROCE E DELIZIA
  • 6ObiObi Wan Kenobi KIDOrmai sembra aver capito il suo ruolo : entrare nella ripresa per dare fiato al centrocampo ed aiutare la squadra a gestire il vantaggio. UTILE
  • 6ForlanEl CachaPochi minuti in campo ma dopo 10 secondi è riuscito già a toccare il doppio dei palloni di Milito. Con i piedi una sicurezza : da ammirare un cambio di gioco di una precisione chirurgica. Un recupero importante per il futuro. BENTORNATO
  • 6,5RanieriIL LORDAnche a Genova le scelte gli danno ragione : il modulo 442 esalta le volate offensive di Nagatomo e in difesa conferma la coppia difensiva Samuel/Lucio sacrificando uno spento Ranocchia. Nalla ripresa fondamentale l’ingresso di Alvarez. L’unica pecca la sostituzione tardiva di uno spento Milito. COSTANTE
  • Pagelle curate da Simone Trenti – The Bek