Gazzetta: “Ecco i tre credo di Thohir: se non rendi vai a casa, nel vertice ha chiesto…”

ThohirLa Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna ha analizzato la figura di Erick Thohir.
Questo è quanto scrive il quotidiano: “Uomo furbo, anche quando porta la risposta dove vuole lui se la domanda è scomoda, Et ha tre credo: lavoro, lealtà, puntualità. Tanto dà, ma tanto pretende. Se non vede risultati, ti lascia a casa, essendo figlio di studi e pragmatismo americani.

Ci mette l’anima, e basta l’esempio del suo blitz a Lisbona a fine maggio per una riunione Uefa, salvo perdersi la finale di Champions del giorno dopo per andare a Londra a perfezionare il finanziamento dell’Inter e poi a Milano per il Cda del club. Però vuole che facciano altrettanto i suoi uomini, alcuni dei quali strappati da vacanze e famiglia per volare a Washington al super vertice di lunedì. Durante il quale ha chiesto a tutti trasparenza, ma anche la massima riservatezza verso l’esterno”.

Fonte: fcinter1908.it