Galante punge l’Inter: “Troppi i soldi spesi per Kovacic”

Fabio Galante, doppio ex di Inter e Livorno, ha parlato della sfida di domani: “Inter e Livorno sono due squadre in un momento positivo. L’Inter continua a far punti e a rimanere a ridosso delle prime. Il Livorno si è ripreso dal brutto periodo e, nonostante tutto, è già a quota 12 punti. L’Inter è favorita, ma sarà una bella partita. Thohir? Mi ha fatto un’ottima impressione. Si è messo a disposizione dell’Inter per riportarla nel più breve tempo possibile vicina ai traguardi che le competono. Mazzarri solitamente vuole dal mercato giocatori fatti e finiti, però se i giovani sono forti, come lo era Hamsik ai tempi del Napoli, Mazzarri ha dimostrato che in quel caso lui non guarda all’età. Dipende quindi dagli obiettivi e dai giovani che si vogliono acquistare. Per vincere subito servono giocatori giovani sì, ma pronti. Kovacic? Sono convinto che tutti quei soldi per Kovacic non andassero spesi. Ovviamente non sono all’interno dell’Inter e non posso capire le dinamiche che hanno portato a considerare fruttuoso l’acquisto di Kovacic. Dall’esterno, penso che possa essere un ottimo prospetto, ma che non è pronto ora a caricarsi sulle spalle il peso del centrocampo dell’Inter. Può crescere sicuramente fino a diventare fortissimo, ma ci vuole tempo e pazienza anche in virtù della spesa effettuata per comprarlo. Ribadisco: questo osservando Kovacic dall’esterno. Se un giorno sarò all’Inter da dirigente, sicuramente potrò avere una visione più dettagliata, non si sa mai…”.

Fonte: tuttomercatoweb.com