Galante: “All’Inter non serviva una rivoluzione come al Milan. Con Spalletti i nerazzurri sono squadra”

“Ritenevo l’Inter già un’ottima squadra nella passata stagione. Non aveva bisogno di una rifondazione come il Milan. Con l’arrivo di Spalletti – che ritengo uno dei più bravi in Italia – i nerazzurri sono partiti forte e hanno anche iniziato a giocare come una squadra, un gruppo”. Lo dice Fabio Galante, intervenuto a TMW Radio. “Sabatini e Ausilio hanno preso giocatori funzionali al gioco del tecnico toscano. L’Inter non ha le coppe, un vantaggio in più per preparare bene le partite di campionato: sicuramente lotterà per un posto in Champions League”.