Dopo Gagliardini arriverà un altro top player italiano

Roberto #Gagliardini è solo l’antipasto del mercato di gennaio in casa #Inter. La società meneghina infatti ha deciso di voler fortemente rinforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli e cercare di raggiungere il terzo posto, obiettivo minimo prefissato ad inizio stagione.

La strategia di Piero Ausilio
La società di corso Vittorio Emanuele è ancora sotto l’occhio dell’Uefa per via degli accordi presi, e dovrà rispettare i vincoli del fair play finanziario. Piero Ausilio dovrà fare in modo di far rientrare tutto nei parametri richiesti. La strategia del direttore sportivo nerazzurro è chiara, ossia, cercare di cedere tutti gli esuberi per poter piazzare almeno altri 2 colpi. Dopo le cessioni di Felipe Melo al Palmeiras e quella di Stevan Jovetic al Siviglia, l’Inter cercherà di piazzare gente come Andreolli, Ranocchia, Santon, forse Nagatomo, Gnoukouri, Palacio e molto probabilmente Eder. Queste cessioni, più i soldi in arrivo dalla Roma per Juan Jesus faranno alleggerire il monte ingaggi, e magari nel caso di cessione di gente come Andreolli, Santon, Ranocchia o Eder anche monetizzare.

Assalto ai talenti italiani
Il Gruppo Suning freme, vuole riportare in alto l’Inter. Aspettando la prossima estate dove si faranno grandi acquisti, per questa sessione di #mercato si cercheranno altre vie per portare in nerazzurro giocatori validi e sopratutto italiani. Nelle ultime ore, da quanto abbiamo preso dall ultime informazioni i nerazzurri sarebbero molto vicini all’acquisto di Mattia Darmian del Manchester United.

I dettagli dell’arrivo del possibile arrivo di Darmian
L’ex Torino e`nel mirino dell’Inter dalla scorsa estate, quando Jose`Mourinho ne blocco`la cessione per mancanza di alternative. Oggi invece sembra tutto cambiato, infatti lo United e`pronto ad riabbracciare Patrice Evra. L’eventuale arrivo del terzino francese farebbe si che Darmian sia libero di trasferirsi all’Inter, dove arriverebbe in prestito oneroso con diritto di riscatto che diventera`obbligo dopo un numero di presenze. Dopo Gagliardini l’Inter e`pronta ad abbracciare anche un altro top italiano.

FONTEdiggita.it
CONDIVIDI