FPF, conti in linea con le richieste della UEFA!

I conti dell’Inter sono in linea con le richieste del Fair Play Finanziario. Ne è convinto il club nerazzurro che, nell’assemblea dei soci del prossimo 28 ottobre all’hotel Parigi di Milano, approverà il bilancio di esercizio al 30 giugno 2016 relativo a F.C. Internazionale. Il presidente Erick Thohir, atteso in Italia per l’assemblea, si è impegnato con la Uefa a chiuderlo con un passivo di massimo 30 milioni di euro (senza contare gli investimenti per gli impianti sportivi e le giovanili nerazzurre).

Tuttavia, se questo parametro non dovesse essere rispettato, il club sarà costretto a pagare 7 milioni di multa alla Uefa. Sarà poi compito del Suning di Zhang Jindong. che intanto ha acquisito la maggioranza della società, raggiungere il pareggio in bilancio entro il 30 giugno 2017.

FONTEfcinternews.it