FPF, arriva la svolta finalmente! Platini: “Regole più morbide entro giugno”

Michel Platini, presidente dell’Uefa, ha rivelato che alcune delle regole del Fair play finanziario saranno attenuate entro la fine di giugno. “Il mondo ha due facce -ha dichiarato Platini alla stazione radio francese RTL- ma questo lo diremo apertamente: penso che faciliteremo le cose, ma sarà il comitato esecutivo della Uefa a decidere in che modo e il tutto sarà reso noto entro la fine di giugno” (l’Esecutivo è in programma a Praga il 29 e 30 giugno ndr).

Questa mossa è principalmente una risposta alle proteste di alcuni club europei, tra i quali Manchester City e Paris Saint-Germain, che avevano ricevuto una multa di 60 milioni e delle restrizioni per il mercato, per avere sforato i parametri del fair play finanziario, mentre di recente sanzioni minori sono state comminate a Inter e Roma.

Secondo alcune società le regole del Fair play finanziario favoriscono le squadre ricche e già consolidate, impedendo la scalata ai club di imprenditori facoltosi in grado di immettere ingenti somme di denaro sul mercato in poco tempo. L’annuncio di Platini è stato accolto favorevolmente da Jean-Louis Dupont, avvocato che guida le azioni legali contro la Uefa in materia di Fair play finanziario.

FONTEfcinter1908.it