Flamini non rinnova con il Milan, l’Inter è vicina al centrocampista francese

L’entourage del calciatore chiede tre anni di contratto, i rossoneri mettono sul piatto un biennale. Le parti si riaggiorneranno, intanto i ‘cugini’ restano alla finestra…

L’intesa tra il Milan e Mathieu Flamini per proseguire il ‘matrimonio’ insieme, resta lontana. Il summit tra gli agenti del calciatore e la società rossonera non ha prodotto alcun esito positivo, la distanza tra domanda e offerta permane e intanto l’Inter resta alla finestra.

Come rivelato da ‘Sky’, nell’incontro tra le parti l’entourage ha lasciato intendere di volere un rinnovo triennale mentre dal club di via Turati sembrano essere intenzionati a non spingersi oltre le due stagioni. Fumata ‘grigia’, dunque, urgerà un nuovo confronto.

Al termine del ‘faccia a faccia’, l’avvocato Misserly ha affermato: “L’incontro è stato utile sia a fare chiarezza sulla nostra posizione che per capire quella del Milan. Per giungere a una decisione servirà rivedersi, Flamini sta bene in rossonero ma non è sicuro che ci rimanga”.

Nel frattempo, i ‘cugini’ nerazzurri monitorano con grande interesse l’evolversi della vicenda su input del neo tecnico Walter Mazzarri, grande estimatore del centrocampista transalpino.