Fiorentina-Inter e rigori: 7-0 per i viola. Kuzmanovic: “Andiamo a vincere, loro forti come noi”

Alla vigilia di Fiorentina-Inter, Kuzmanovic si dice fiducioso sulle chance della squadra nerazzurra: “Andiamo per vincere, loro forti come noi”. Curioso il confronto sui rigori…

Reduce da 5 scoppole consecutive lontano da San Siro, l’Inter di Walter Mazzarri prova a invertire il disastroso trend delle sue trasferte andando a fare visita ad una Fiorentina con il morale a mille dopo la qualificazione alla finale di Coppa Italia.

Alla vigilia del match del Franchi, Zdravko Kuzmanovic si professa abbastanza ottimista: “Non sarà una partita come le altre per me – premette a ‘Inter Channel’ il centrocampista serbo, che ultimamente ha scalato le gerarchie del tecnico – perchè ho giocato tanti anni con loro ed è sempre bello tornare a Firenze, anche se l’ultima gara non è andata bene. Questa volta vogliamo fare di tutto per vincere, e possiamo farlo per recuperare i punti di distacco da loro“.

Sono un’ottima squadra – spiega Kuzmanovic – a centrocampo fanno tanto palleggio e Cuadrado segna tantissimo, dovremo fare molta attenzione a lui. Hanno giocatori forti, come noi. Io sono convinto che abbiamo giocatori molti validi, non abbiamo infortuni e quindi andremo a Firenze per vincere perchè abbiamo bisogno di questi tre punti“.

Kuzmanovic spiega poi il motivo per cui secondo lui Mazzarri gli sta dando maggiore spazio rispetto ad inizio stagione: “Tatticamente la Fiorentina riparte molto velocemente, noi dobbiamo essere bravi a chiudere i loro spazi, io sono qui per questo perchè abbiamo altri giocatori offensivi. La vittoria contro il Sassuolo è stata importante, ora siamo più tranquilli e vogliamo vincere“.

Il confronto con la Fiorentina propone un incrocio statistico curioso: la squadra viola è una delle due che in questo campionato ha ricevuto più rigori a favore, 7, come il Genoa. L’Inter al contrario è tuttora una delle due squadre senza penalty a favore, come il Chievo.

Per ritrovare l’ultimo rigore concesso ai nerazzurri bisogna tornare indietro di 25 giornate: correva l’8 maggio 2013, errore di Alvarez in Inter-Lazio 1-3. E Mazzarri continua a ripetere: “Qual è il nostro rigorista? Lo saprete quando ce ne daranno uno…“.

Fonte: goal.com