Figo: “Ecco perché sono andato via dal Real Madrid e ho scelto l’Inter”

Luis Figo ha ripercorso le tappe più importanti della sua vita di calciatore in una lunga intervista per Abc.es. L’ex calciatore nerazzurro ha anche parlato del suo passaggio dal Real Madrid all’Inter avvenuto nell’estate del 2005:

La candidatura di Infantino: Appoggiai Gianni perché rappresentava un cambiamento nell’organizzazione e penso che sia la persona giusta per realizzare quel rinnovamento. Spero che recuperi la credibilità della FIFA, il cui prestigio è ora minimo a causa della corruzione. Non sarà un compito facile, ma ho fiducia in lui.

Passaggio dal Barcellona al Real MadridIl Madrid mi ha dato l’amore che non avevo Barcellona

L’odio dei tifosi del Barça: Non mi interessa. Io non vivo nel passato o che il rancore possa servire a qualcosa. Ci rimasi male quando hanno mancato di rispetto alla mia famiglia. Anche la mancanza di rispetto da parte della stampa. Ma il resto mi è indifferente. Io non vivo la mia vita pensando se tifosi del Barca mi amano o mi odiano.

Da Madrid all’Inter: Non ti nascondo che mi sarebbe piaciuto un altro modo. Avrei voluto andar via in un altro modo ma non è stato possibile. Eravamo in precampionato e giocavo poco, così ho deciso di cercare la mia felicità altrove (all’Inter) e non essere un problema per il Real.

Oggi: la stragrande maggioranza degli ex giocatori stanno orientando la loro vita per diventare allenatori o dirigenti, ma a me è sempre piaciuto il business. Si tratta di un mondo che mi piace. Ho diversi progetti sportivi in corso. Uno di calcio in India, per lo sviluppo dello sport, un altro in Florida, ma ora abbiamo deciso di ampliare altri stati negli Stati Uniti. In Cina ho accademie di calcio, dove abbiamo già dato lavoro a più di trenta di allenatori portoghesi. E poi abbiamo lanciato una piattaforma digitale, in collaborazione con diverse squadre. Un sito web dove i bambini possono caricare i propri video in cui giocano a calcio e hanno la possibilità di essere reclutati dai club.

FONTEfcinter1908.it