Fatturato, Thohir punta ai 200 milioni l’anno: ecco come…

Erick Thohir
Erick Thohir

Erick Thohir è tornato in Indonesia lasciando ai suoi uomini compiti precisi e traguardi ambiziosi. Per tornare a competere in Europa il presidente vuole che il fatturato nerazzurro lieviti in breve a quota200 milioni di euro esclusi gli introiti provenienti dall’Uefa e le plusvalenze. Thohir sa che già in questo momento nella classifica dei fatturati di Deloitte l’Inter è al terzo posto (dietro il Liverpool e Tottenham) tra le formazioni che l’anno scorso non hanno disputato la Champions. La base di partenza, insomma, è buona, ma per raggiungere l’obiettivo dei 200 milioni ne mancano almeno una trentina. Rispetto al bilancio 2012-13 (167,3 milioni di utili senza le plusvalenze, 8 milioni dall’Uefa) ci saranno i soldi arrivati dall’aumento del nuovo contratto con la Nike, mentre per il futuro sono all’orizzonte nuove sponsorizzazioni dall’estero e una partnership ancora da formalizzare.

Non mancheranno le iniziative per far sviluppare il brand. Due di queste vedranno coinvolte Inter Forever e Inter Channel. La squadra delle ‘leggende’ nerazzurre nelle prossime settimane giocherà due amichevoli, una a Malé, la capitale delle Maldive, contro una nazionale giovanile del posto, l’altra in Kenya, a Malindi. In rosa ci saranno tra gli altri Toldo, Ferri, Materazzi, Stankovic e Bergomi che in futuro potrebbe diventare allenatore di una delle squadre del vivaio. Quanto a Inter Channel è allo studio un progetto per una tv on line per l’estero. L’alternativa è la produzione di una serie di contenuti in inglese da diffondere tramite i broadcast.

Fonte: fcinternews.it