Fassone non teme il pericolo Celtic: “Pensiamo da Inter, vogliamo l’Europa League”

Il sorteggio di Nyon accoppia gli scozzesi del Celtic all’Inter. Poteva andare di peggio, francamente. E comunque, come conferma il direttore generale Marco Fassone, ogni avversario va affrontato, per una squadra che ha come obiettivo quello di arrivare alla finale di Varsavia.

“Vogliamo provare a vincere questa coppa e ce la metteremo tutta per raggiungere l’obiettivo – dice il dirigente nerazzurro, intervenuto a ‘Mediaset’ dopo il sorteggio – E’ una delle strade che dobbiamo percorrere per tornare in Champions League”.

Sulla doppia sfida con gli scozzesi: “Dobbiamo pensare da Inter, sappiamo che la partita è complicata, ma ripeto che dobbiamo fare maggiore strada possibile” dice ancora Fassone.

Si parla anche del campionato: stasera l’Inter deve tornare alla vittoria in casa del Chievo. “Si sente la pressione del Milan? Si sente in generale la pressione di una classifica che non pensavamo di avere all’inizio, dobbiamo fare punti, scalare la classifica e avere una classifica più consona alle nostre aspettative”.

Capitolo calciomercato: “Ho già parlato con Mancini, ma dobbiamo stare attenti a non sforare e a operare compatibilmente con il Fair Play Finanziario” dice ancora Fassone, che non si preoccupa del doppio impegno: “Quando sarà il momento decideremo con l’allenatore la strada migliore da intraprendere”.

FONTEgoal.com