Fassone: ”Il futuro sarà fondato anche su Mazzarri. Thohir ha promesso a Zanetti che…”

”L’Inter sta vivendo una stagione di transizione, siamo alla fine di un ciclo”, esordisce cosi’ il DG dell’InterMarco Fassone, ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport.

”In rosa abbiamo calciatori che hanno vinto tanto e che sono a termine della loro esperienza nerazzurra e su cui si sta valutando il da farsi. Contiamo, nella prossima stagione, di riaprire un ciclo come quello che ha portato al Triplete. Ciò che sta accadendo a noi è già capitato anche a club come la Juventus ed il Manchester United, aggiunge il dirigente nerazzurro.

Thohir? Il suo è stato un approccio morbido, ma determinato. Ha bisogno ancora di alcuni mesi ancora per completare quello che ha in mente. ZanettiThohir gli ha promesso che se vorrà potrà avere un posto nell’Inter futura. Ma ora vuole che si concentri sul campo e sulla qualificazioe europea, a cui il presidente tiene molto – prosegue Fassone – Cambiasso? E’ campione che può fare la differenza. Il mercato? Puntiamo ad avere una squadra equilibrata, con un’età media di 26 anni, fatta da giovani talenti e campioni che possano insegnare loro. Ci servono calciatori come Vidic, ma anche giovani che possano imparare”, svela il DG.

Mazzarri? Non so cosa si aspettassero da lui i tifosi, ma da quello che ho visto anche a Napoli è uno dei migliori allenatori in circolazione. Lavora tantissimo durante la settimana, sta facendo il massimo e ha la fiducia della proprietà. Mazzarri resta uno dei pilastri su cui sarà ricostruita l’Inter. Non a caso il presidente Thohir lo interpella in vista delle decisioni che serviranno per il futuro”, chiosa Fassone.

Fonte: europacalcio.it