Esuberi: possibili destinazioni dei partenti, Guarin odore Juve, Alvarez invece…

Ricky Alvarez
Ricky Alvarez

Fare cassa per investire. Il mercato in entrata, momentaneamente è chiuso. Auslio dovrà fare di necessità virtù e iniziare un lungo percorso per sfoltire al massimo la rosa di Walter Mazzarri.

GUARIN – è lui il principale indiziato e soprattutto colui che potrebbe permettere di far cassa più di tutti gli altri. Il colombiano appare rassegnato me non disposto a tutto. Rispedite al mittente offerte interessati da club considerati – dallo stesso giocatore – di seconda fascia. Il colombiano, non è un segreto, vorrebbe la Juventus. Per i bianconeri però il prezzo per arrivare al giocatore è fissato nell’ordine dei 18 milioni.

ALVAREZ – come per Guarin, la sua cessione potrebbe garantire ai nerazzurri un discreto introito. L’argentino però sembra non sentirci bene da quell’orecchio e vorrebbe comunque rimanere all’Inter

KUZ – ottimo precampionato, ma le possibilità di vedere il campo per il serbo sono pochissime. Kovacic, Hernanes, Obi, Khrin, Medel e M’Vila. Per lui si sarebbe fatto vivo il Siviglia.

LAXALT – sul giovane uruguagio ci sarebbero Empoli, Cagliari e qualche club estero. L’intenzione dei nerazzurri è quella di farlo rimanere in Italia

BOTTA – Torino pista sempre valida, ma l’Inter lo libererà a fine mercato

SILVESTRE – cercato dal Palermo

MBAYE – accordo in essere con il Genoa ma il giocatore deve prima rinnovare il contratto con l’Inter

CAMPAGNARO – destinazione Genova. Sponda rossoblu o blucerchiata.

Fonte: fcinter1908.it