Eriksen-Inter: ci siamo! L’agente tratta l’uscita col Tottenham, Marotta offre…

Il centrocampista è l’obiettivo numero uno in casa Inter. In attesa di capire cosa succede a Barcellona con Vidal, il club nerazzurro sta facendo grossi passi avanti con Eriksen; il danese sta diventando sempre di più un obiettivo concreto e non un sogno.

“Lavori ormai avanzati per Christian Eriksen all’Inter. Il suo agente è a Londra per prospettare al Tottenham i termini dell’uscita in tempi brevi del centrocampista danese, già in parola con i vertici nerazzurri. Del resto José Mourinho non s’è certo perso in chiacchiere e ha già scelto il suo sostituto, il portoghese Gedson Fernandes. È emblematico che il West Ham avesse in mano l’intesa con il Benfica, ma il ventunenne abbia scelto di seguire lo Special One anche se il Tottenham non è andato oltre un prestito di 18 mesi. Ma all’Inter preme sapere che Daniel Levy, manager degli Spurs, sta già disegnando il futuro. Parte da una richiesta di 20 milioni di euro, mentre l’a.d. nerazzurro Beppe Marotta non vuol spenderne più di 10. Anche per questo motivo la missione londinese di Martin Schoots è importante per preparare adeguatamente il terreno”, spiega La Gazzetta dello Sport.

Christian Eriksen
Christian Eriksen

“In casa nerazzurra si respira aria di ottimismo, nonostante la cautela di facciata. Non era facile ottenere il sì del giocatore, con cui è stato trovato un principio d’accordo sulla base di un contratto sino al 2024 con uno stipendio da 7,5 milioni netti a stagione. A rendere ancor più dolce l’attesa interista sono anche le notizie che arrivano dallo spogliatoio del Tottenham. Domani si disputa il replay di FA Cup contro il Middlesbrough. Passare ai quarti per Mou significa tenere in vita l’unico obiettivo concreto, rimasto in questa stagione. Mou utilizzerà Eriksen? In realtà nella gara di sabato con il Liverpool il centrocampista danese è uscito dal campo con un saluto ai tifosi che aveva il sapore di un addio. E in questi giorni la temperatura è scesa: ai tifosi e ai media quest’uscita di scena non piace. E indirettamente tutto gioca a favore della candidatura del club nerazzurro. La grande trattativa ormai è entrata nel vivo”, aggiunge il quotidiano.