Ennesimo episodio pro-Juventus. Mancini: “Il rigore per loro non c’era”

Non poteva andare meglio il suo esordio sulla panchina del Galatasaray. E’ un Roberto Mancini più che soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di ‘Mediaset Premium‘, sia per il risultato che per la prestazione dei suoi nuovi giocatori contro la Juventus.

Questo risultato è importante per noi perché lascia tutto aperto per il passaggio del turno – ha esordito il tecnico -. Si era messo tutto bene all’inizio, poi si è un po’ complicata la gara, ma alla fine va bene così. Temevo che nella ripresa la Juventus venisse tutta avanti chiudendoci nella nostra metà campo, anche perché eravamo un po’ affaticati fisicamente. Così è stato, ma alla fine siamo riusciti a trovare il gol del pari nel finale”.

Quindi ecco il commento caldo sul calcio di rigore assegnato ai bianconeri che non lo trova molto convinto: “Non mi sembrava che ci fosse, ma da lontano uno può anche sbagliare. Rivedendo le immagini per me questo non è rigore, ma ormai è andata così ed è inutile recriminare”.

“In due giorni ho provato a imparare i nomi dei giocatori che non è facile e poi di fare le cose più semplici possibile cercando di non cambiare troppo rispetto al passato”, le ultime considerazioni dell’ex allenatore del Manchester City.

Fonte: goal.com