Empoli-Inter: probabili formazioni e statistiche

L’Empoli ha ottenuto un solo punto negli ultimi otto match di Serie A contro l’Inter. In cinque di queste sfide i toscani non sono riusciti a segnare.

PROBABILI FORMAZIONI
Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; A. Tello, Dioussé, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli. All.: Martusciello
Indisponibili: Tchanturia, Costa

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Nagatomo, Miranda, Murillo, Santon; Medel, Kondogbia; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. All.: De Boer
Squalificati: Banega (1)
Indisponibili: Andreolli, Ansaldi

STATISTICHE OPTA
L’Inter è la squadra contro cui l’Empoli ha perso più partite (16) e subito più gol (47) in Serie A.

L’Empoli ha ottenuto un solo punto negli ultimi otto match di Serie A contro l’Inter. In cinque di queste sfide i toscani non sono riusciti a segnare.

Gli azzurri sono rimasti a secco in tutte le ultime quattro partite di campionato contro l’Inter al Castellani, dopo che avevano trovato la rete in tutte le precedenti sette.

Una vittoria e un pareggio per l’Empoli nelle ultime due giornate: i toscani non riescono ad inanellare tre risultati positivi di fila in A da gennaio (1V, 2N).

L’Empoli è l’unica squadra a non aver ancora segnato su azione in questa Serie A.

Solo due gol segnati dai toscani finora: le ultime tre volte che hanno segnato così poco nelle prime quattro giornate sono sempre retrocessi (2008, 1999, 1988).

L’Inter è la squadra della Serie A 2016/17 con il possesso palla medio più alto (61%).

L’Inter è anche la squadra che ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio, ben sette: un pareggio con il Palermo e le due vittorie in rimonta con Pescara e Juventus.

Saponara non ha mai trovato il gol nelle ultime 24 gare di A: nelle precedenti 30 ne aveva realizzati 12.

Icardi ha preso parte attiva a 6 degli ultimi 7 gol dell’Inter contro l’Empoli in campionato: 4 reti, 2 assist.

Da quando è in Serie A Mauro Icardi aveva segnato al massimo due gol di testa in un singolo campionato: nella Serie A 2016/17 è già a quota tre, sui quattro realizzati.

FONTEit.eurosport.com