Eder: “Con Pioli è cambiato tutto, ora siamo uniti ed è arrivata la svolta. Ora…”

Soddisfatto, positivo, sorridente. E non potrebbe essere altrimenti dopo una prestazione davvero importante, condita da un gol e un assist. Eder è stato probabilmente il migliore dell‘Inter di oggi. Una risposta significativa per chi aveva l’arduo compito di sostituire Perisic. In mixed zone, l’attaccante nerazzurro ha detto: “Sono soddisfatto della prestazione della squadra, ci siamo allenati bene in settimana per affrontare l’Empoli, una squadra che ti costringe a lavorare bene in entrambe le fasi.

Io più centrale? Il terzo dell’Empoli stringeva molto, quindi stavo più dentro al campo. Da seconda punta? Dovete chiederlo a Pioli, è lui che decide, io do sempre il massimo. Abbiamo la possibilità di infilare 13 vittorie, ci crediamo. Abbiamo perso tanta strada a inizio anno, è difficile ma stiamo andando bene, ci saranno tanti scontri e dipende da noi. Abbiamo un gruppo unito, siamo positivi e crediamo di poter raggiungere il nostro obiettivo. Gli scontri diretti saranno decisivi, ma ci saranno tante partite importanti, come quella di Firenze e quella a Roma contro la Lazio. Abbiamo poco margine d’errore, se penso dove eravamo a inizio stagione… Da quando è arrivato Pioli è cambiato tutto, anche noi giocatori abbiamo capito che era il momento di dare la svolta. Tutti siamo consapevoli di essere importanti per la squadra”.

FONTEfcinter1908.it