Ecco il vero motivo per cui Piero Ausilio era in Inghilterra

Il viaggio europeo di Piero Ausilio, in giro per gli stadi di mezza Europa per osservare giocatori utili alla causa nerazzurra, è finito al centro dell’attenzione in Inghilterra. La stampa britannica, infatti, ha sottolineato come il ds interista si sia fermato proprio a Londra come tappa principale del suo tour.

Tanti i nomi che si sono fatti in questi giorni, da Falcao (impossibile a gennaio perché extracomunitario) fino ad Ivanovic, in scadenza con il Chelsea.

Ma, secondo il Daily Mail, il grande osservato speciale di Ausilio era Aleksandar Dragovic, centrale austriaco della Dinamo Kiev, ospite del Chelsea in Champions League. Il 24enne ex Basilea, per altro, è stato grandissimo protagonista della partita, con una goffa autorete nel primo tempo e con il gol del momentaneo 1-1, prima della perla di Willian che ha deciso il match.