Ecco il Moratti tifoso: “Disponibile a restare? Certo, l’Inter è sempre l’Inter”

Prima di entrare all’asta benifica, insieme alle sorelle Bedy e Gioia, a Guarin, Murillo, Toldo, Nicola Berti, Corso, all’ex ad Paolillo, Bellugi, al consigliere Manzonetto, al direttore commerciale Gandler e al team manager Romeo, il numero uno della Saras ha raccontato anche dell’incontro che ha avuto con Thohir lunedì a pranzo e, come riportato dal Corriere dello Sport, ha fatto ancora una volta uscire il suo amore per i colori nerazzurri: «L’ho visto felicissimo e non poteva che essere così… Non abbiamo parlato del mio ruolo in società, delle mie quote o della volontà di venderle. Nessuno dei due aveva voglia di affrontare questi argomenti. La mia poi è stata solo una disponibilità a cederle, ma non si tratta di un braccio di ferro. Questo è abbastanza chiaro. Sarei disponibile a restare? Certo, l’Inter e sempre l’Inter e quindi fa sempre piacere esserci”.