È allarme Palacio, ma Mancini ritrova Osvaldo

È ancora allarme per Rodrigo Palacio in casa Inter. Il gol segnato contro la Lazio prima della sosta ja rotto l’astinenza, ma i problemi alla caviglia continuano a tormentare l’attaccante argentino che, come riporta Tuttosport, ieri ha cominciato un lavoro di rinforzo alla caviglia.

L’obiettivo è risolvere il problema alla radice, anche se questo comporta l’esigenza di correre ai ripari sul mercato per non ripetere l’errore commesso l’anno scorso con Diego Milito.

Nel doppio allenamento previsto oggi si inizierà a lavorare anche sulla tattica in vista del derby d’Italia ma i malesseri di Palacio e il ritardo di condizione di Hernanes (ultima presenza ufficiale col Dnipro in Europa League il 27 novembre) rendono problematica l’idea di ripartire dal 4-2-3-1 come vorrebbe Mancini.

Ieri intanto, per far fronte alla penuria di attaccanti in condizione, sono rimasti con la prima squadra anche Federico Bonazzoli e George Puscas. Mancini ha comunque ritrovato Pablo Daniel Osvaldo che potrebbe essere un jolly molto importante da giocarsi a Torino, considerato che l’italo argentino è un ex dal dente avvelenatissimo vista la decisione da parte della Juventus di non riscattarlo lasciandolo al Southampton.

FONTEfcinternews.it