Due nomi per il vice Icardi

La Champions League da riconquistare sul campo è l’obiettivo a breve termine, mentre la pianificazione della squadra che l’anno prossimo proverà a disputarla è già partita. L’Inter guarda al futuro e inizia a pensare al mercato che sarà e nello specifico al giocatore che il ds Ausilio e il coordinatore tecnico di Suning Sabatini proveranno a mettere a disposizione di Spalletti per far sentire un po’ meno solo Mauro Icardi. Il capitano nerazzurro resterà il punto di riferimento del reparto nerazzurro e per questo l’idea è di affiancargli un’alternativa con poche pretese di essere titolare ma che al tempo stesso sappia incidere maggiormente in zona realizzativa rispetto a Eder.

Per il quotidiano torinese, i nomi che vengono monitorati maggiormente, anche per una questione di opportunità economica, sono quelli del centravanti francese classe ’94 dell’Eintracht Francoforte Sebastien Haller, arrivato questa estrate dall’Utrecht per 7 milioni di euro è autore già di 5 gol in 11 partite di Bundesliga. Il suo nome è da tempo sul taccuino dei dirigenti dell’Inter e, in caso di accesso alla Champions, ci sarebbero gli argomenti economici necessari per andare all’assalto dell’ex Auxerre. Il piano porta invece all’Inghilterra e a Sandro Ramirez, attaccante classe ’95 di scuola Barcellona che l’Everton ha voluto assicurarsi in estate dopo una grande annata a Malaga. Costato anche lui 7 milioni, ha giocato la miseria di 216 minuti in Premier League e non ha ancora trovato la via del gol. Senza una svolta, a giugno può giò partire e può farlo a prezzo di saldo.

FONTEcalciomercato.com
CONDIVIDI