Due grossi sponsor: a gennaio i nomi. Mercato: ecco chi dovrebbe partire

Con Steven Zhang al San Paolo per vedere il match col Napoli, Suning conferma la vicinanza alla squadra, mentre la volontà di ricreare una solidità a tutti i livelli arriva dalle indiscrezioni circa nuovi potenti sponsor. “Non uno ma due grossi sponsor sono in arrivo dalla Cina per l’Inter – conferma il Corriere dello Sport -. Uno andrà sulla maglia da allenamento, l’altro darà il nome al centro Facchetti dove si allenano e a volte giocano le giovanili nerazzurre. La Pinetina, intitolata ad Angelo Moratti, per il momento non cambierà nome”. L’obiettivo è chiaro: mettere a posto i conti con l’Uefa per poi avere le mani libere in sede di mercato già a partire dalla prossima estate. I nomi dei due colossi che rinforzeranno economicamente il club dovrebbero essere resi noti a gennaio (uno potrebbe essere Alibaba di Jack Ma). “L’Inter ha intenzione di dare solo in prestito Miangue, Gnoukouri e Gabigol, mentre valuta gli addii a titolo definitivo dei giocatori che, essendo a bilancio a cifre basse, garantirebbero discrete plusvalenze – puntualizza il Corsport -. Tra i candidati forti Brozovic (appetito in Premier, ma adesso titolare), Murillo, Felipe Melo, Santon e Biabiany. Jovetic e Kondogbia sono a bilancio a cifre alte. La soluzione più semplice sarebbe fare una cessione (iper valutata) al Jiangsu: non ci sono regole dell’Uefa che la vietano, ma in corso Vittorio Emanuele ricorreranno a questa soluzione sono in caso estremo per non irritare Nyon. E comunque più probabilmente entro il 30 giugno e non a gennaio”. 

FONTEfcinternews.it