Drogba: “Rivali più forti? L’Inter 2010”

Con la maglia del Chelsea ha vinto tutto o quasi, portando i Blues sul tetto d’Europa. Didier Drogba adesso vive in America, dove sta conquistando un nuovo pubblico con la maglia dei Montreal Impact, di cui è ovviamente la stella.

Intervistato in esclusiva da ‘Sky Sports News’, l’attaccante ivoriano ha ripercorso alcuni momenti della sua carriera, partendo dal rapporto con José Mourinho: “La nostra relazione è stata sempre speciale. Tutti sanno che è stato lui a volermi al Chelsea”.

E ancora: “Mourinho mi ha difeso sempre, anche nei momenti più difficili della mia avventura in Inghilterra. Quando lui è tornato poi per la seconda volta al Chelsea, mi ha chiamato e mi ha detto di rivolermi con lui. E’ stato bellissimo rivincere la Premier League insieme”.

Drogba ha poi parlato delle squadre più forti che ha affrontato da avversario, e anche qui non manca la presenza di José Mourinho: “Sicuramente sono il Barcellona e l’Inter del 2010”. Entrambe hanno ritardato il suo successo in Champions League.

Trionfo che poi è arrivato nel 2012: “Il giorno in cui ho vinto la Champions è stato quello più bello della mia vita – racconta Drogba – Fin da bambino sognavo quel traguardo e riuscire a raggiungerlo è stato il punto più alto della mia carriera”.