Ora rischia anche il dottor Combi

Non solo Stramaccioni e buona parte della rosa e, perché no, anche della dirigenza. A rischiare il posto a fine stagione, nell’Inter, anche il dottor Combi, da anni a capo dello staff medico nerazzurro. Troppi gli infortuni e troppi i contrasti con Stramaccioni per non insospettire Moratti.

Come scrive il Corriere dello Sport questa mattina, infatti, nella lista nera del presidente nerazzurro sarebbe entrato anche il dottor Combi, da anni all’Inter. La colpa scatenante è Ricky Alvarez, fermato prima della trasferta di Genova per un risentimento al bicipite femorale destro. Uno stop all’ultimo minuto che non ha convinto Stramaccioni e che ha messo in dubbio la decisione del dottore.

Se ad Alvarez si sommano gli attuali stop di Schelotto, Stankovic, Nagatomo, Silvestre, Kuzmanovic e Samuel si capisce che un problema c’è. E secondo il Corriere dello Sport, Massimo Moratti ha iniziato a mettere in dubbio la posizione di Combi, già criticato ai suoi tempi da Roberto Mancini e Benitez. Insomma, la rivoluzione è iniziata e non sembra risparmiare nessuno.

Fonte: sportemotori.blogosfere.it