Dossier illegali, Inter: “Faremo ricorso”

“Siamo un po’ sorpresi dalla sentenza. Proporremo ricorso convinti delle nostre ragioni”. E’ la reazione del direttore generale dell’Inter, Marco Fassione, alla sentenza emessa del Tribunale di Milano, che ha condannato il club nerazzurro a versare un risarcimento di un milione di euro a Christian Vieri nell’ambito del processo sui dossier illegali.
Il legale dell’Inter, Fabio Iudica, tranquillizza i tifosi nerazzurri a proposito dell’eventualità che possa essere aperto un processo sportivo a carico della società di Massimo Moratti: “Non ci sono problemi in questo senso – ha detto Iudica ai microfoni di Sky Sport 24 -. Stiamo parlando di fatti che sono ormai arrivati alla prescrizione. Confido che non arriveremo di fronte alla giustizia sportiva e che non si arriverà nemmeno da parte di Vieri a un’azione di questo tipo”.

Iudica esclude anche la possibilità che all’Inter possano essere revocati gli scudetti vinti negli ultimi anni: “Revoca scudetti? Non mi pare che in quegli anni l’Inter abbia vinto titoli – ha sottolineato Iudica -. Non riusciamo a capire in quale modo si possa parlare di una revoca di scudetti”.

Fonte: ilsole24ore.com