Dopo Vidic, sarà ancora Inter a costo zero: ecco chi arriva

ThohirIl presente è fatto di certezze. Una, in particolare, che dura altri due anni: Piero Ausilio ha rinnovato fino al 2017 con l’ Inter , su Goal ve lo avevamo anticipato da tempo. Un segnale di continuità importante arrivato direttamente da Erick Thohir , molto apprezzato dal direttore sportivo e dell’area tecnica di questa Inter. Che si sta già muovendo anche in prospettiva futura. Perché c’è una nuova Inter, quella che verrà e che è sempre nella testa di dirigenti, presidente e allenatore. Per questo, Ausilio in prima persona con il suo uomo di fiducia – il capo degli osservatori, Mirabelli – sta tenendo d’occhio diverse situazioni. E non esclude colpi di scena.

In particolare, oltre a quella che sarà l’impostazione del mercato di gennaio, Ausilio sta pensando alle opportunità per il prossimo anno. Con un occhio particolare puntato sulle possibili occasioni a parametro zero.

Un dettame preciso di Thohir che lo scorso anno ha portato a Nemanja Vidic; già adesso, l’Inter sta controllando diverse situazioni per capire dove poter affondare. A cominciare da Rolando , un discorso a parte: quest’anno ha rifiutato diverse offerte, in particolare dalla Turchia, restando al Porto da fuori rosa pur di aspettare l’Inter. Che controlla sempre la sua situazione e spera di prenderlo gratis, a meno che non si inseriscano altri club con nuove offerte contrattuali più ricche, data la situazione attraente di Rolando.

Attenzione anche ad altri nomi dall’estero: da Konoplyanka fino a Schar del Basilea (da tempo però vicino a rinnovare), passando per André Ayew del Marsiglia che non ha ancora deciso se firmare o meno. Le opportunità sono molte e l’Inter sta scandagliando questi fronti, volando a seguire giocatori, intraprendendo contatti con agenti. Ma una certezza c’è: si studiano i profili di chi potrebbe diventare appetibile a parametro zero da febbraio, firmando un nuovo contratto per la prossima stagione.

In questo senso, per la prossima settimana di Champions League, Piero Ausilio volerà in giro per l’Europa a seguire profili, riprendere contatti, studiare situazioni intriganti. Avanti il prossimo viaggio. Il futuro è oggi, all’Inter.

Fonte: goal.com