Domani si parte con Thohir: progetti e scenari

Il grande giorno si sta avvicinando: domani Erick Thohir in compagnia dei soci Rosan Roeslani e Handy Soetedjio sbarcheranno a Milano per rilevare ufficialmente il 70% delle quote dell’Inter. Venerdì arriveranno i soldi della cordata indonesiana, che serviranno all’aumento di capitale per sancire la nascita della nuova Inter con relativa nomina del nuovo CdA e presidente nerazzurro.

SUMMIT PRESIDENZIALE – In merito a quest’ultimo aspetto, nelle ultime ore il magnate indonesiano ha ribadito a Massimo Moratti il desiderio che rimanesse alla presidenza del club. Oltre ad un probabile summit di mercato con mister Walter Mazzarri, il dt Marco Branca ed il ds Piero Ausilio, nell’agenda di Thohir è previsto un incontro con Moratti proprio per discuterne meglio. Tutto dipenderà dalle deleghe: se Thohir non le concederà alla famiglia Moratti, il prossimo presidente sarà uno dei tre indonesiani.

MERCATO – L’incontro di mercato resta comunque importante: la sensazione, riportata da “La Gazzetta dello Sport”, è che, prima di prendere un rinforzo sugli esterni ed un attaccante che permette a Palacio di rifiatare, la cordata indonesiana vorrà verificare i risultati della squadra prima della sosta natalizia. Non trascurabile poi il discorso relativo all’assetto dirigenziale: gli uomini di Thohir hanno avuto mandato di sondare anche il panorama dei manager della Premier League, ritenuta all’avanguardia a livello europeo.

Fonte: