Dnipro-Inter: novità in attacco

Mazzarri
Mazzarri

Tutto pronto per l’esordio in Europa League. L’Inter, alle 19, in quel di Kiv, affronterà il Dnipro nell’esordio della fase a gironi. Mazzarri pare intenzionato a ricorrere ad un ampio turnover (complici anche le assenze di Medel e Nagatomo). Nel 3-5-1-1 disegnato dal tecnico nerazzurro, ci sarà Handanovic tra i pali. In difesa occasione per Campagnaro, in campo al fianco di Vidic e Juan Jesus. A centrocampo spazio a D’Ambrosio, Obi (Kovacic dovrebbe riposare), M’Vila, Kuzmanovic e Dodò. In avanti le novità più intriganti. Dovrebbe, finalmente, scattare l’ora di Palacio. Il 32enne bomber, finalmente recuperato al 100%, dovrebbe giocare da titolare. Palacio, con la casacca dell’Inter, ha segnato, ad oggi, otto reti in Europa League (tutte nella stagione 2012/13).

Al suo fianco, probabile l’impiego del ritrovato Guarin. Il colombiano, dopo aver ritrovato il gol con la maglia dell’Inter contro il Sassuolo, punta a far bene anche in Europa per dimostrare di essere una pedina preziosa per l’Inter.

In casa Dnipro, Markevich dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1 con Zozulja unica punta di ruolo. Classe 1989, l’attaccante del Dnipro, nazionale ucraino dal 2010, è una delle stelle della squadra.

Fonte: sportal.it