Diamo voce al campo: il Mister si affida al Trenza!

Superati i quindici giorni di agonia, mista a noia e a qualche evento eclatante, è arrivato il momento di dare voce al campo.

Ci siamo lasciati con una sconfitta di misura contro la Roma, da cui sono emersi, nonostante tutto, dei segnali positivi. Stasera c’è il Torino, ma nel mezzo c’è stato di tutto. In un noioso martedì d’ottobre è arrivata la svolta epocale: Moratti ha venduto l’Inter a Thohir, dopo un’ interminabile trattativa, durata mesi e mesi.

Apriamo una piccola parentesi sull’indonesiano: la domanda che frulla nella testa di molti interisti è solo una: “Cosa cambia adesso?” Tutto e niente. Partiamo dalla certezza che l’Inter c’è sempre e non potrà mai cambiare. Anche se ai piani alti ci sarà un altro uomo a supervisionare il tutto e a muovere le sue marionette, avremo sempre un Moratti (che mantiene il 30% delle quote) dietro le quinte a garanzia del perfetto svolgimento dei suoi piani. Comunque i nostri valori, la nostra indole, i nostri colori rimarranno intatti. Difficile prevedere che politica attuerà Thohir, se partirà in quarta con un calciomercato al livello del nostro nome o se ci andrà con i piedi di piombo per risanare prima i debiti. Ma ora, oggi, questa domenica almeno non ci interessa.

Oggi bisogna pensare solo alla partita contro il Torino, un avversario ostico con un grande allenatore come Ventura. Mazzarri, infortunati permettendo, metterà come sempre in campo la squadra che potrà dargli maggiori sicurezze, nonostante il secondo forfait di Campagnaro e la moria degli attaccanti. Con Icardi non al top, Milito ai box e un Belfodil ancora poco convincente, il Mister si affiderà nuovamente al Trenza, un vero e proprio amuleto (ogni volta che segna vinciamo) con Kovacic alle spalle (Alvarez non ha ancora recuperato). Di certo il modulo con una sola punta non entusiasma nessun tifoso, ancora in attesa di un’Inter offensiva e più aggressiva, ma come sempre bisogna aver pazienza.

Quello di stasera sarà dunque un altro esame importante, un test per la squadra, che deve riprendere la striscia positiva interrotta contro la Roma.
Appuntamento a stasera e sempre FORZA INTER!