Dezko all’Inter a giugno si può. Ecco perchè…

L’interesse dell’Inter per l’attaccante del Manchester City Edin Dzeko è ormai acclarato. Anche la stampa britannica segue questa pista e aggiorna quotidianamente sugli sviluppi della situazione. L’ultimo aggiornamento riporta che si sarebbe raffreddata la pista che porta a Fernando Torres perché sarebbe un’operazione troppo onerosa tra ingaggio e cartellino di un giocatore che il Chelsea pagò tantissimo (60 milioni di euro, ndr) e pertanto non può permettersi di svendere a prezzo di saldo, anche perché il suo contratto scade nel giugno 2016. Caso diverso per Edin Dzeko, col contratto in scadenza un anno prima rispetto al Niño e ormai deciso a lasciare il City. La società di Mansour infatti si accontenterebbe di 15 milioni per il bosniaco, resterebbe il problema di un ingaggio molto alto da ridurre sensibilmente.

Fonte: fcinter1908.it