D’Ambrosio: “Ho scelto il nerazzurro per Mazzarri”

“Mi cercavano in tanti ma ho scelto l’Inter perché è una grande società e conosco cosa può dare Mazzarri agli esterni”. Si è presentato così Danilo D’Ambrosio, il laterale voluto da Thohir per migliorare la qualità sulle fasce nerazzurre. “Negli ultimi due mesi non ho giocato per volontà di Cairo: sono convinto che con questa maglia posso crescere. Thohir? Ci ha parlato in un momento difficile ed è importante. Hernanes? Un valore aggiunto”.

“I consigli di Mazzarri sono stati molti, soprattutto tattici: mi ha chiesto se avevo preferenze di fascia ma per me non è un problema. Sono a sua disposizione. Non è un buon periodo per l’Inter, c’è anche sfortuna. Però ho visto un gruppo compatto che ha fame e voglia di vincere”. Tante le squadre che lo volevano, tra queste anche la Juve contro cui ha fatto il suo esordio in nerazzurro: “Emozionante per il mio passato ma anche per il presente, una partita sentita da tutti. Però in campo l’emozione è stata messa da parte. Mi volevano anche loro, ma non solo: però so che all’Inter posso crescere. Il mio obiettivo è restare umile e migliorare. Negli ultimi due mesi non sono stato protagonista al Torino per vicende extra-calcistiche, per decisione di Cairo. Ma il mio rapporto con i compagni è sempre stato eccezionale. Ventura? Strano che abbia detto certe cose, con me parlava diversamente. La verità non è quella letta sui giornali, molte dichiarazioni sono state dette da dirigenti che giustamente difendevano il club”. Adesso cìè da risalire in fretta con la squadra e uscire dalla crisi: “Non ho mai visto un’Inter in difficoltà a livello di gioco, arriveremo a centrare i nostri obiettivi”.

Fonte: Sport Mediaset