D’Ambrosio e la “questione contropartita”: l’Inter ha deciso!

L’Inter e D’Ambrosio sono vicinissimi, l’ultimo dettaglio che li separa è la questione contropartita da offrire al Torino, insieme ai 2 milioni di euro. Inizialmente, la richiesta di Cairo è stata la comproprietà di uno dei giovani talenti del vivaio nerazzurro – Bardi, Duncan, Benassi, Olsen – o, in alternativa, quella del neoacquisto Ruben Botta. La risposta dell’Inter è stata irremovibile: niente comproprietà si discute solo di prestiti. In questa settimana la situazione dovrebbe essere definitivamente conclusa e, al massimo per l’inizio della prossima settimana, ci sarà l’ufficialità dell’operazione.