Dall’Inghilterra rilanciano: l’Inter offre 15 milioni all’anno a Conte. Abramovich…

Tra fascino, suggestioni e voci sempre più insistenti. Mentre sulla panchina dell’Inter Stefano Pioli sta svolgendo in campo un lavoro straordinario, guidando la squadra nella rincorsa alla Champions League, fuori i sussurri sul futuro allenatore nerazzurro non accennano, nonostante tutto, a diminuire la loro intensità. Ed ecco che, come accade ormai da settimane, in casa Inter torna di moda il nome di Antonio Conte, assoluto protagonista della stagione del Chelsea e attualmente, senza ombra di dubbio, uno dei migliori allenatori del mondo.

Il Sun ha rilanciato notizie di cui vi avevamo già parlato e che sostengono che la proprietà nerazzurra di Suning avrebbe offerto al manager italiano ben 15 milioni di euro a stagione, con la possibilità di operare in prima persona e in maniera determinante sul mercato, per costruire una squadra a sua immagine e somiglianza pronta a tornare al top e a contendere il trono d’Italia alla Juventus. Nel frattempo, come sappiamo, Abramovich starebbe facendo di tutto per trattenerlo a Londra, con un’offerta di adeguamento e prolungamento dell’attuale contratto di circa 8 milioni netti a stagione (e in scadenza nel 2019) che lega Conte al Chelsea. A questo punto, la scelta spetta proprio all’ex ct dell’Italia: provare a vincere la Champions League ai Blues o sposare l’affascinante ed estremamente ambizioso progetto nerazzurro?

FONTEfcinter1908.it