Dalle banche arrivano 200 milioni e il mercato freme: Torres, Mikel, Song…

Erick Thohir
Erick Thohir

Incontro positivo, trapela ottimismo. Ieri è stata una giornata importantissima per il futuro dell’Inter, perché sono stati affrontati diversi summit con le banche per illustrare i programmi del club e gettare le basi del rifinanziamento. La Gazzetta dello Sport racconta come Erick Thohir, ieri mattina, attorno alle 8 era già in sede, dove aveva in programma diversi meeting. ”Al suo fianco durante la giornata sono stati il vicepresidente Angelomario Moratti, lo stesso Fassone e i rappresentanti della Goldman Sachs, la banca d’affari che attraverso le agenzie di rating americane individuate dovrà valutare la bontà del piano finanziario che Thohir ha posto come garanzia per ottenere un prestito (anche ad altre banche) e liberare le garanzie di Massimo Moratti”, si legge sulla rosea.

200 MILIONI – Secondo quanto risulta al Corriere dello Sport, gli obiettivi di mercato in cima alla lista potrebbero essere centrati proprio grazie al finanziamento che gli istituti bancari (Goldman Sachs, appunto, più un altro) garantiranno al club nerazzurro, insieme allo spostamento delle linee di credito ancora a nome di Massimo Moratti. ”La cifra totale arriva a quota 200 milioni di euro”, si legge sul quotidiano romano.

4 NOMI CALDI – I nomi sono quelli noti e le novità riguardano le aperture a prestiti o cessioni agevolate per Fernando Torres, John Obi Mikel e Alexandre Song. L’attaccante, come detto, potrebbe lasciare Londra in prestito: Abramovich ha aperto alla possibilità, Mourinho non farebbe nulla per trattenerlo a Stamford Bridge. Da valutare la voglia di Torres di ridursi sensibilmente l’ingaggio che, tra bonus e dettagli vari, oggi sfiora i 10 milioni. Dai Blues potrebbe arrivare anche Obi Mikel. Il centrocampista nigeriano ha un ingaggio sostenibile (3,5 milioni l’anno) ma, al momento, la richiesta si attesta sui 12-13 milioni. Meno costerebbe Song, in uscita dal Barça: con 10 milioni può dire addio alla Catalogna. Il tutto, senza dimenticare Casemiro del Real, che piace sempre tanto ad Ausilio.

DECOLLO INTER – Il direttore tecnico nerazzurro scruta l’orizzonte e tornerà a volare in giro per l’Europa nella settimana di Champions in cerca di affari per far decollare anche l’Inter. Magari con una certezza in più: Thohir giovedì sarà ancora a Milano e potrebbe incassare il sì definitivo degli istituti di credito.

Fonte: tuttomercatoweb.com