Da Verratti a Griezmann: acquisti stellari per la prossima estate!

Un’Inter che sogna in grande e che vuole ritornare al più presto tra le big d’Italia e d’Europa. La nuova proprietà cinese punta a costruire una squadra di vertice che sappia contrastare in Serie A il predominio della Juventus e riconquistare un posto al sole anche a livello internazionale. Un piazzamento Champions già in questa stagione è l’obiettivo che cullano alla Pinetina: un traguardo che adesso sembra alla portata dei nerazzurri, che grazie alla gestione Pioli hanno cambiato marcia conquistando domenica a Palermo la sesta vittoria consecutiva in campionato. Il colpo Gagliardini dall’Atalanta ha dato ulteriore linfa alla formazione meneghina, con Suning che non ha nascosto la volontà di costruire una super corazzata per i prossimi anni con l’arrivo di nuovi campioni.

Da Verratti a Griezmann, passando per Bernardeschi e Alexis Sanchez: il calciomercato Inter per la prossima estate si preannuncia davvero stellare
Già cresce l’attesa per il 5 febbraio, giorno del ‘Derby d’Italia’ tra Juventus e Inter. Ma le due acerrime rivali del calcio italiano non si daranno battaglia soltanto in campo: nei prossimi mesi tanti obiettivi di calciomercato potrebbero collimare sull’asse Torino-Milano. Ad iniziare da Marco Verratti, oggetto dei desideri non solo due due italiane ma anche di altre big europee come Bayern Monaco e Real Madrid. La scalata però è ardua: il regista della Nazionale è blindato da un contratto fino al 2021 con il PSG e serviranno almeno 70 milioni di euro per strapparlo al sodalizio campione di Francia. Per il calciomercato Inter, la dirigenza nerazzurra nelle scorse settimane avrebbe giù avuto dei colloqui con l’agente dell’ex Pescara per sondare la disponibilità al trasferimento alla Pinetina. Un altro nome sull’agenda di Inter e Juve sarebbe anche quello di Alexis Sanchez, da tempo nei radar di Marotta ma adesso entrato pure in orbita interista: il cileno ex Udinese e Barça non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza nel 2018 con l’Arsenal ed è un profilo che stuzzica molto i vertici di Corso Vittorio Emanuele.

Un nuovo braccio di ferro potrebbe profilarsi in chiave ‘italiana’ per Federico Bernardeschi, gioiello della Fiorentina e la cui valutazione è schizzata (superando i 40 milioni) dopo le ultime esaltanti prestazioni in maglia viola. Anche per Berardi assisteremo probabilmente ad altre puntate della ‘telenovela’ sul futuro del fantasista in forza al Sassuolo, mentre è più recente la possibile offensiva di Suning per Griezmann: la qualificazione alla prossima Champions League sarà basilare per tentare un eventuale (anche se complicato) assalto al pezzo pregiato di casa Atletico Madrid, che ha comunque una clausola astronomica nel contratto con i vice-campioni d’Europa che sfiora i 130 milioni di euro.

C’è Petagna come vice-Icardi. Ranocchia in uscita
Nel frattempo, la dirigenza interista si è attivata anche per reperire sul mercato un vice-Icardi per la prossima stagione viste le incertezze sul futuro di Eder e dell’oggetto misterioso Gabigol. Le ultime indiscrezioni – come già anticipato da Calciomercato.it – portano ad un’Inter interessata ad Andrea Petagna per il reparto offensivo: l’ex Milan è uno dei giocatori che si sta mettendo più in evidenza tra le fila della rivelazione Atalanta e per caratteristiche potrebbe essere l’elemento giusto come alternativa al capitano nerazzurro. Ma non solo Petagna, visto che anche Roger Martinez viene monitorato con attenzione da Ausilio che lo scorso luglio fu uno dei registi principali del passaggio del colombiano allo Jiangsu Suning, club ‘gemello’ dell’Inter.

Ad Appiano Gentile si lavora comunque e anche in uscita per questa finestra di gennaio. Dopo Miangue, accasatosi in prestito fino a giugno al Cagliari, pure Gnoukouri sarebbe con le valigie pronte direzione Udinese. Sulla lista dei partenti c’è anche Andrea Ranocchia, anche se l’Inter fatica a trovare un acquirente per il centrale che nelle ultime ore avrebbe manifestato le sue perplessità sul possibile trasferimento allo Zenit, che si aggiunge così alla frenata per le piste inglesi (West Ham e Hull City su tutte). Santon, al contrario di qualche settimana fa, è più vicino alla riconferma in nerazzurro almeno fino a giugno: nel caso in cui lo scenario mutasse nuovamente, l’Inter potrebbe tornare alla carica per Darmian – sempre poco utilizzato da Mourinho al Manchester United – con l’ex Torino che starebbe anche cercando casa a Milano.

FONTEcalciomercato.it